Promuovere Bari come destinazione MICE e attrarre eventi nazionali ed internazionali con oltre 1.000 partecipanti. È questo l’obiettivo del neo-nato Bari Convention Bureau – Grandi Eventi presentato di recente alla Fiera del Levante di Bari che ha aderito all’iniziativa e che è il fulcro del progetto con ilnuovo polo congressuale.
Il consorzio è stato, infatti, costituito daFederalberghi Bari – Bat insieme alle otto più importanti imprese alberghiere baresi, da Confindustria Bari-Bat e Confcommercio Bari – Bat, per la commercializzazione degli spazi del Centro Congressi della Fiera del Levante.
“Il consorzio si integra con le numerose iniziative che la Regione Puglia sta portando avanti per promuovere il territorio regionale. Abbiamo creato “l’hardware contribuendo alla costruzione del nuovo padiglione della Fiera del Levante, cuore del centro congressi, e abbiamo creato il “software” con la costituzione di Puglia Promozione. La nascita del Bari Convention Bureau è una grande occasione di aggregazione per il conseguimento di un obiettivo comune” ha spiegato l’assessore regionale al Mediterraneo, Silvia Godelli.
Come precisato da Francesco Caizzi, presidente di Bari Convention Bureau, la nuova società consortile si propone di rendere la città appetibile come destinazione congressuale per eventi con oltre 1.000 partecipanti, attraverso la sinergia tra pubblico e privato e l’aggregazione di tutti gli operatori che ne vogliono far parte.
La direzione del Bari Convention Bureau è stata affidata a Elisabetta Boschetto che ha ribadito la necessità di ottimizzare il sistema di offerta turistico-congressuale. “Un interfaccia unico in grado di soddisfare ogni richiesta, renderà il Bari Convention Bureau altamente competitivo” ha dichiarato Boschetto.