20150319_144242

Alla fiera internazionale del turismo Mitt di Mosca  anche quest’anno la Puglia richiama interesse e attenzione da parte di giornalisti e tour operator russi. La presenza delle imprese pugliesi, ben 15 accreditate all’interno dello spazio Puglia dimostra che  la fiducia verso questo mercato resta costante e ha contribuito a presentare  l’offerta del nostro territorio al mercato russo. In un incontro al quale erano presenti il Direttore Enit dell’area di Mosca, Domenico Di Salvo, e il Direttore Generale di Enit Roma, Marco Bruschini, Pugliapromozione ha presentato ad un folto gruppo di giornalisti russi e stakeholder locali la destinazione Puglia, aggiornando il pubblico presente sulle opportunita’ di continuare a investire nel nostro territorio, nonostante la situazione economica del mercato russo. Con grande interesse e’ stato seguito il momento di approfondimento sul prodotto MICE, nuova frontiera del turismo in Puglia grazie anche alla partnership con i club di prodotto pugliesi. E’ stata inoltre promossa la sinergia con il Servizio Trasporti e Logistica della Regione Puglia, che con il progetto Gift 2.0 intende valorizzare i servizi di trasporto pubblico rivolti a turisti e aziende. L’importanza del mercato russo e’ stata sottolineata dai rappresentanti Enit  anche durante una conferenza stampa per la presentazione del portale ufficiale di promozione turistica dell’italia in lingua russa, latuaitalia.ru. Il portale, realizzato con Banca Intesa russa, Aeroflot e il colosso del settore moda russo ‘Bosco dei ciliegi’, intende offrire una nuova versione dell’immagine dell’Italia. Quest’anno sono presenti a Mitt ben 11 regioni italiane; la Puglia registra sempre il maggior flusso di visitatori rispetto ai principali competitor nazionali. L’Ambasciatore d’Italia a Mosca Ragaglini, si e’ complimentato con la nuova organizzazione turistica pugliese offerta negli ultimi anni mentre il Console Onorario Papadia de Bottini ha sottolineato che il rilascio dei visti continua ad esserci regolarmente, rassicurando gli operatori presenti. Nei prossimi due giorni si prevede il consueto aumento di visitatori a Mitt. Straordinaria la partecipazione dei piu’ importanti buyer russi al workshop di Comitel che si e’ tenuto prima dell’avvio della fiera,   che ha offerto un’altra occasione di business agli operatori pugliesi presenti oltre che un’occasione per presentare la destinazione Puglia ai giornalisti presenti.

[fonte agenziapugliapromozione.it]